Torino
Giulia Soldà

/Ma’at ru:m/ [Stanza dell’ordine] 1. Ordine interiore che giunge da un’attitudine taciturna 2. Il minimalismo come ricerca di armonie profonde che definisce uno stile profondamente emotivo 3. L’assenza di divagazioni e virtuosismi prelude a uno stato d’animo pacato e concentrato 4. I materiali sono discreti, sommessi, poco invadenti, in una totale assenza di forzature. Tutto diventa più semplice, forme essenziali e studi geometrici 5. Silhouettes lisce, dritte ma al contempo morbide e avvolgenti 6. Una visione che racchiude monocromatismi puri e un’apparente semplicità che nasconde elementi concettuali profondi

Linee dallo stile minimale e dal design pulito, ricerca nei materiali e nei dettagli. Un guardaroba modulare in continua evoluzione che ripropone capi simbolo e li mixa con elementi nuovi, tra sovrapposizioni e rivisitazioni. Le collezioni sono caratterizzate da volumi cocoon e silhouette morbide, declinate nei colori grigi, neri e bianchi candidi di un immaginario nordico.